Ristorante: I profumi dell’Etna

Una bella domenica di Novembre è sicuramente il momento migliore per recarsi in montagna e fare una capatina da… “Profumi dell’Etna”, un ristorante immerso nella natura bellissima limitrofa all’Etna.

Vi è una veranda e due stanze interne che possono ospitare diversi clienti, l’arredamento è essenziale con alcuni ornamenti molto rustici, super apprezzati. L’accoglienza è stata buona e siamo stati serviti quasi subito.

 

L’ordinazione è stata:

Antipasto rustico 🍟(assaggi tipici siciliani): purè, frittatine varie, olive, formaggi gustosi, ricotta fresca e molto saporita, ceci, verdure e olive. Tutto davvero ottimo! Le frittatine, però, le avrei preferite calde, gusto personale. Lo consiglio vivamente per spezzare l’appetito e gustarsi un po’ di sapori nostrani.

 

 


Tagliere di salumi e formaggi🍟
(assortimento di formaggi e salumi tipici): non molto abbondante, è sufficiente per 2 persone. La qualità delle varie pietanze era ottima, l’ho molto apprezzato peccato per la porzione.

Primi:

Spaghetti “ca muddica”🍝: (pasta di grano duro, acciughe, mollica, prezzemolo). Un connubio di ingredienti che conferiscono alla pasta un ottimo sapore. Inoltre, la cottura della pasta era ad hoc, il che rendeva il primo delizioso e apprezzatissimo. Lo consiglio!

 

 

 

 

Maccheroni alla Norma🍝: (pasta fresca, passata di pomodoro san Marzano, melenzane fritte). Aggiunta della ricotta salata a parte, così da poter gestire la quantità e aggiungere il suddetto ingrediente ogni quante volte si vuole. Le melenzane non erano eccessivamente oleose, erano già tagliate a piccole fette così da conferire all’intera porzione di pasta un gusto particolarmente intenso. Per gli amanti della pasta fresca consiglio questo piatto!

 

Trofiette di Bronte🍝: (pasta fresca, cipolla, cubetti di prosciutto cotto, burro, panna, pistacchio). Nonostante l’abbondanza degli ingredienti, posso assicurarvi che nel complesso la pasta non risulta troppo pesante, punto a favore per “I profumi dell’Etna”! Piccolo appunto di gusto personale: l’avrei preferita meno asciutta. Per il resto apprezzatissima anche questa. Diciamo che i primi piatti sono un vero cavallo di battaglia!

 

 

Foglie d’ulivo ai porcini🍝: non per caso lasciata per ultima. (Pasta fresca, funghi porcini, zucchine, pomodoro, panna e pesto). L’ho davvero amata! Un connubio di ingredienti che conferivano al primo piatto un gusto non comparabile con le altre (ovviamente dipende dai gusti personali). Per gli amanti dei funghi e del pesto, essendo i due ingredienti più emergenti) la consiglio tantissimo! Anche in questo caso la panna non guasta il sapore del primo e l’ho davvero apprezzata.

Tornerò sicuramente da I profumi dell’Etna perché ho avuto un’esperienza super positiva circa la qualità degli alimenti e per la location.

Unico appunto: l’organizzazione è da migliorare, i camerieri non hanno mansioni specifiche, il che crea un po’ di confusione visibile agli occhi della clientela, era comunque una domenica molto affollata. Niente di incorreggibile o esagerato.

 

Voto:

🍟🍟🍟🍟🍟🍟🍟🍟\10
🍝🍝🍝🍝🍝🍝🍝🍝🍝\10

I profumi dell'Etna

Condividi questo post con i tuoi amici!

Lascia un commento